Pubblicato in: benessere fisico

Insonnia e alimentazione, quali cibi scegliere per una buona igiene del sonno

Non riesco a dormire! Ho mangiato troppo? Avrò preso troppo caffé?  Queste le domande che si pongono coloro che alla sera, giunto il tempo di mettersi a letto, si rigirano su se stessi, non riuscendo ad addormentarsi.

Vediamo insieme quali alimenti prediligere e quali misure prendere quando non si riesce a prender sonno.

L’avena e le farine integrali sono ottimi alleati del sonno, facilitano il  rilascio di serotonina e agiscono sull’umore e sulla capacità di rilassamento dei muscoli, inducendo il soggetto al sonno.

Le banane, ricche di sali minerali quali magnesio e potassio e contenenti la vitamina B6 che ha la capacità di convertire il triptofano in serotonia.

Le ciliegie, anch’esse ricche di serotonia, al pari delle banane sono facilitatori del sonno.

Le mandorle contengono magnesio e triptofano, sostanze che fanno distendere i muscoli e i nervi, per un sonno ristoratore.

Le noci buona fonte di serotonina e fonte naturale di melatonina.

Alcune persone, tuttavia, temono che i farinacei e il riso la sera possano indurre un aumento del peso, anche se questo è un falso mito possono optare per altri cibi.

Quali alimenti scegliere?

Gli alimenti ricchi di triptofano abbiamo visto che sono ottimi alleati per raggiungere le braccia di morfeo. In particolare tra le carni abbiamo la presenza di pollo, tacchino, bresaola e tonno.

I legumi e lo yogurt sono anch’essi facilitatori del sonno. Il buon vecchio bicchiere di latte è anch’esso un ottimo rimedio per la sera, salvo intolleranze alimentari. Alla prossima e buon appetito.

Rosaria Uglietti

 

 

 

 

 

Autore:

Mi chiamo Rosaria Uglietti e sono una psicologa interessata al benessere fisico e psicologico. Faccio della serenità il mio obiettivo nella vita. Ho studiato psicologia del lavoro e delle organizzazioni, sebbene dentro di me ci sia sempre stato un profondo amore per la psichiatria. La scelta dei miei studi risale a molto tempo fa, a quando ero una bambina. Frequentavo le elementari e provavo una forte attrazione per la mente e tutto quello che si potesse celare nei pensieri dell’uomo, accanto all'amore per la psicologia si faceva strada dentro me una sempre più forte passione per la scrittura. Crescendo arrivo al momento di scegliere gli studi e prediligo Psicologia, pur amando ancora molto lo scrivere e descrivere il mondo che mi circonda. Mi iscrivo all'Università degli studi di Roma e con tutte le difficoltà di una pendolare quotidiana riesco a laurearmi optando per l’indirizzo del lavoro che mi permetterà di entrare nel mondo della formazione, non rinunciando ai miei interessi clinici e psichiatrici. Porto avanti entrambi i miei percorsi nella formazione, affinando le conoscenze della comunicazione e del marketing e approfondendo l’ambito giuridico e psicopatologico. Oggi mi interesso anche di violenza di genere e di alimentazione. Se vuoi saperne di più visita il mio sito.

Un pensiero riguardo “Insonnia e alimentazione, quali cibi scegliere per una buona igiene del sonno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...